Manifattura Giuseppe Mazzotti 1903 Albisola

Cerca prodotto
Vai ai contenuti

Menu principale:

 

 CREATIVITY MAKES THE DIFFERENCE

The best pottery made in Italy
CATALOGUE '600
la tradizione
CATALOGUE '900
futurismo
ART TOYS
design by Tullio
DESIGN
collaborazioni


Azienda artigiana di Tullio Mazzotti 

Artiere in Albisola





ORARIO
SHOWROOM

ore 010/12 - 15/19
Tel +39 019 489872
@mail 

ceramiche@gmazzotti1903.it



 

 U.S.A.


 Россия


 中文



 
MAZZOTTI HOME
le BiCotte
MAZZOTTI CHRISTMAS
and new year
ARTE
Corsi e Laboratori
SHOPPING ON LINE
ecommerce.gmazzotti1903.it
 
 
 







 
 
 
 
 
          


P.IVA 00523910099
C. FISC. MZZ TLL 57E11 I480A


 
 

CERAMICHE GIUSEPPE MAZZOTTI 1903 di Tullio Mazzotti    
una storia straordinaria


La Manifattura Ceramica GIUSEPPE MAZZOTTI è stata avviata nel 1903 da Giuseppe Bausin Mazzotti a cui sono succeduti i figli Torido, Tullio e Vittoria.


Nel 1959 i fratelli Mazzotti si dividono con la conseguenza che l’azienda paterna viene a cessare.
Torido, primogenito del fondatore,  avvia una nuova azienda mantenendo (come da accordi fra i fratelli) la titolarità del nome Giuseppe Mazzotti e l’uso industriale dei calchi e dei modelli della fabbrica fondata nel 1903 del padre Giuseppe Bausin Mazzotti.
Alla fabbrica fanno capo la moglie Rosa e il figlio Giuseppe Bepi, che vi assume progressivamente il ruolo di direttore commerciale.

Nel 1982 Tullio Mazzotti figlio di Giuseppe Bepi, inizia la collaborazione nella manifattura Giuseppe Mazzotti.
Nel 1988 Torido muore e l’anno successivo il figlio Giuseppe Bepi Mazzotti diventa unico titolare della Giuseppe Mazzotti 1903 continuando la produzione di Torido.
Nel 2005 a sua volta lascia l’attività al figlio Tullio che continua l’opera ceramica delle gloriosa Giuseppe Mazzotti in Albisola.


Inizialmente l'azienda era ubicata nell'antico borgo albisolese di Pozzo Garitta, poi ha aperto una succursale ad Albisola Superiore e nel 1934 ha riunificato le sedi alla foce del Torrente Sansobbia in Albisola Mare, dove ancora oggi l'attuale Giuseppe Mazzotti mantiene la propria attività.
Le manifatture Mazzotti hanno segnato l'arte ceramica del Novecento, sia con le proprie produzioni artigianale, oggi molto ricercate dal mercato dell'atiquariato, sia per i rapporti che hanno sviluppato con il mondo dell'arte.
Negli Anni Trenta e successivamente negli Anni Cinquanta e, senza soluzione di continuità, ancora oggi accanto alla propria produzione negli stili tradizionali e di moderno design, sviluppa fecondi e importanti collaborazioni con artisti e design contemporanei.

Oggi la manifattura realizza ceramiche e maioliche artistiche negli stili della tradizione albisolese, in particolare il rinomato e conosciuto Bianco e Blu, o Antico Savona (stile costituito dalla rappresentazione pittorica di castelli, angeli o figure mitologiche contornate da alberi e “erbaggi”, con sullo sfondo montagne e colline) rappresenta la parte maggioritaria della produzione.
Accanto alla produzione tradizionale la Mazzotti edita in numero limitato, da calchi o disegni originali di Tullio Mazzotti, le ceramiche Futuriste ispirate alla produzione decò e futurista, quando negli Anni Trenta Fillia, Munari, Gaudenzi, Bevilacqua frequentavano i laboratori e realizzavano quelle opere che oggi sono materia di ricerca per studiosi e collezionisti i quali ne apprezzano la valenza nel campo delle arti applicate.
Inoltre valenti artisti e designer frequentano i laboratori e creano ceramiche di notevole pregio.

Dal 2002, su iniziativa di Giuseppe Bepi Mazzotti e del figlio Tullio, è stata costituita la Fondazione Giuseppe Mazzotti 1903, per onorare la memoria del fondatore della manifattura Giuseppe “Bausin” Mazzotti, della moglie Celestina Gerbino Promis, dei figli Torido, Tullio, Vittoria, di Rosa Bovio, moglie del primogenito e di tutti i ceramisti e gli artisti che dal 1903 ad oggi hanno lavorato nella fabbrica della famiglia Mazzotti viene costituita una fondazione con la denominazione: “GIUSEPPE MAZZOTTI 1903”. La fondazione sviluppa iniziative culturali attraverso mostre e pubblicazioni di libri, per la tutela e lo sviluppo della ceram,ica albisolese. E gestisce il Giardino Museo omonimo.
Un Giardino che accoglie le opere di artisti contemporanei e che offre un'occasione agli amandi dell'arte ceramica di apprezzare le qualità e le potenzialità d'esoressione artistica di questa importante tradizione artigianale albisolese.




visita il Giardino Museo Mazzotti di Albisola

 
Torna ai contenuti | Torna al menu